Huawei P50 Pocket NUOVO – ND

€680

DISPONIBILE IN POCHI GIORNI
– Qualsiasi Versione e Colore –
Acquistabile solo con PERMUTA
Categoria:

 

Huawei P50 Pocket: tutto quello che c’è da sapere sul nuovo flip phone

Design e display

Come il nome Huawei P50 Pocket lascia intendere, si tratta di un modello parte della famiglia P50, tanto da ereditarne anche il layout della fotocamera. Il dispositivo offre un display pieghevole OLED da 6,9″ con rapporto 21:9, densità di 442 PPI, refresh rate a 120 Hz ed una frequenza di campionamento al tocco di 300 Hz. Oltre ad adottare uno stile premium nel design il terminale monta una cerniera rinnovata, ancora più ridotta rispetto alle precedenti generazioni (ma comunque mantenendo un elevato grado di resistenza).

Il retro ospita invece un doppio oblò per il comparto fotografico. Il primo modulo circolare presenta una tripla fotocamera con flash LED, mentre nel secondo trova spazio un Second Display da 1″, utile per le notifiche e per scattarsi selfie con la fotocamera principale.

Hardware

Il nuovo Huawei P50 Pocket non utilizza il Kirin 9000, chipset già visto a bordo della gamma P50 e Mate 40, come anticipato dalle precedenti indiscrezioni. Il flagship è dotato di un processore Snapdragon 888 in versione 4G, accompagnato da RAM fino a 12 GB (e fino a 512 GB di storage). La batteria è un’unità da 4.000 mAh, con supporto alla ricarica rapida SuperCharge da 40W. Non mancano il Wi-Fi 6, un lettore d’impronte digitali posizionato di lato ed la possibilità di sfruttare lo sblocco facciale tramite la fotocamera anteriore e quella posteriore.

huawei p50

Passando al comparto fotografico, il nuovo pieghevole di Huawei offre un’esperienza unica e completa. La tripla fotocamera comprende una configurazione da 40 + 13 + 32 MP, con grandangolare ed un modulo Ultra Specturm. I sensori da 40 e 13 MP (True Chroma e Ultra-Wide) non sono nulla di inedito ma il terzo modulo rappresenta una novità degna di nota. Si tratta di un sensore Ultra Spectrum, in grado di offrire una resa migliore delle immagini (anche al buio). Inoltre grazie alla modalità Fluorescence Photography è possibile immortalare contenuti e dettagli che non possono essere visti ad occhio nudo, un mondo di motivi e colori altrimenti invisibile.